Oggetto  
Maggiori dettagli  
 
 
AGLI STUDENTI AI DOCENTI E A TUTTO IL PERSONALE
Cari tutti,
a poco più di un mese dalla chiusura a cui in maniera quasi cadenzata sono susseguiti i vari D.P.C.M. siamo a relazionarvi, con affetto, che speriamo si legga tra le poche righe, su tutto ciò che siamo riusciti a fare seppure in maniera silenziosa.
La nostra comunità con le evidenti difficoltà del momento, mondiale e personale, nel suo piccolo, ciascuno con i propri mezzi e talenti, è riuscita a rimanere unita e coesa.
Grazie a tutti voi, ai vostri sforzi ed al vostro credo.
In questa emergenza pandemica, siamo, anzi, siete stati tutti voi presenti e attivi pur senza obbligo, cavalcando e utilizzando mezzi a vostra disposizione, seppure indicati, presentando un Conservatorio che “VUOLE ESSERCI”, entrando anche nelle case dei nostri studenti e viceversa e in questo modo comprendendo molto di più, forse, in ottica esplorativa più umana e personale.
Grazie a voi, certamente cercando di essere più critici possibile, questo momento ci ha messo di fronte a una seria problematica e a un’organizzazione a cui non eravamo abituati e che tutti voi avete accolto consentendo all’Istituzione di proseguire il suo progetto didattico/amministrativo.
In ottemperanza infatti a quanto previsto dal D.P.C.M del 4 marzo 2020 - misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza - il Conservatorio ha permesso a tutto il personale amministrativo ed EP dell’Istituto di svolgere la prestazione lavorativa dal proprio domicilio chiedendo di fornire una reperibilità oraria per facilitare eventuali contatti telefonici.
Con l’emanazione del D.P.C.M dell’11 marzo 2020 e del decreto di chiusura del Conservatorio del 13 marzo 2020, tutto il personale amministrativo ed EP ha proseguito con lo svolgimento delle attività amministrative attraverso l’utilizzo dei pc personali presenti nella propria abitazione e sotto la propria responsabilità. L’Amministrazione ha dotato di pc il personale amministrativo sprovvisto e provveduto in tempi brevi ad attivare da remoto l’assistenza informatica necessaria per il collegamento alla rete del Conservatorio.
Il personale tecnico ausiliario è stato coinvolto nelle attività attraverso le deviazioni di chiamata dal centralino dell’Istituto ai numeri di cellulare dei lavoratori disponibili al fine di garantire le necessarie informazioni all’utenza del Conservatorio e un contatto diretto con gli uffici. Il personale è stato altresì coinvolto grazie alla reperibilità per aperture straordinarie dell’Istituto sia programmate, almeno una volta alla settimana, per pulizie e controllo della struttura e dell’annesso Auditorium, sia di volta in volta per specifiche esigenze per sopralluoghi per ditte esterne e sia soprattutto per consentire al personale amministrativo ed EP il reperimento di documentazione amministrativa cartacea per la prosecuzione da casa delle pratiche amministrative soprattutto afferenti a pagamenti. Dalla statistica richiesta dal Direttore è emerso che 104 docenti incardinati e 7 a contratto si sono resi disponibili, hanno proseguito quindi l’attività didattica a distanza attraverso l’uso di piattaforme come Skype, Zoom e Google Meet con tutte le difficoltà della nuova erogazione di servizio e facendo emergere una bassissima dispersione, ciò a dimostrazione che il nostro corpo docente/studente è una categoria agguerrita, determinata e coerente negli obbiettivi.
Sono stati sostenuti, sempre a distanza, gli esami programmati da tempo e in particolare si è proceduto all’esame di ammissione al corso propedeutico di Direzione d’Orchestra già avviato in presenza nella fase esecutivo-strumentale, con la prova di T.R.P.M. attraverso la piattaforma Skype e la redazione del verbale online con firma elettronica scansionata dei commissari con ratifica e validazione con la firma digitale del Direttore.
Con riferimento alla dotazione informatica, si sta programmando la predisposizione di una piattaforma unica “dedicata” per garantire tutte le attività in forma virtuale, sia amministrative che artistico-didattiche, e l’acquisto di apparecchiature informatiche per dotare gli studenti, ma anche il personale sprovvisto che ne faccia richiesta, della strumentazione informatica necessaria per la prosecuzione delle attività da remoto.
Si sta procedendo infine a quanto necessario per la riapertura dell’Istituto e per la ripresa delle attività in sede attraverso la consultazione di ditte specializzate per la sanificazione degli ambienti e delle attrezzature in dotazione, soprattutto musicali, e per l’acquisto dei dispositivi di prevenzione indicati nel D.V.R. dell’Istituto immediatamente aggiornato dal Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dell’Istituto, all’indomani dell’emergenza sanitaria nazionale.
Questo mese è stato particolarmente difficile ma grazie al lavoro di tutti è stato possibile realizzare molto e soprattutto rimarrà un nuovo modo di vivere l’Istituzione anche quando finalmente lo stato di emergenza sarà cessato.
Certo ci attende una grande sfida in questo silenzio cosmico: la definizione delle modalità degli esami a distanza per tutte quelle discipline non teoriche, le modalità di esami di Laurea, di ammissione ai corsi, il ripensare a una progettazione artistica, le video conferenze multimediali, la presentazione del Conservatorio in via telematica e tanto altro. Molti di voi, via mail, stanno dando un contributo ideativo al superamento di queste problematiche attraverso proposte che stanno contribuendo, in attesa di indicazioni Ministeriali, alla elaborazione di una regolamentazione.
Di grande conforto per il Direttore sarà l’apporto intellettuale del nostro Consiglio Accademico.
Al momento siamo in criticità poiché dopo due incontri informali via Zoom, sollecitati dal Direttore, sono emerse delle difficoltà di connessione ma anche procedurali che in maniera “bulgara” hanno costretto il Direttore alla ferma dei lavori.
Risolveremo anche questo problema nell’ottica di una desiderata vitalità e qualità, seguendo i più elementari principi di collaborazione con rinnovato dialogo.
AUGURI cari tutti, stringiamoci forte in questo momento di difficoltà nonostante il silenzio che ci circonda, riempiamolo di obbiettivi, di pace, di speranza, di serenità, di sinergia, dando ancora un senso a questa pausa, che speriamo ci trovi vigili e principalmente in ottima salute.
GRAZIE di cuore per quanto è stato fatto finora e per quanto verrà fatto ancora:
- a tutto il personale Coadiutore che ha garantito le aperure straordinarie dell’Istituto per i controlli, le pulizie e per il reperimento da parte delle Assistenti di documentazione cartacea negli uffici;
- a tutto il personale Amministrativo ed EP per l’adesione immediata al lavoro agile che ha consentito la prosecuzione di tutti gli adempimenti dell’ufficio;
- a tutti gli Studenti per aver accolto, con spirito collaborativo, quanto offerto dall’Istituzione affinché potessero proseguire nel loro percorso;
- a tutto il personale Docente che ha risposto immediatamente alla richiesta di garantire agli Studenti le lezioni
 
GRAZIE a tutti noi e alle nostre famiglie per essere riusciti a mantenere, con pazienza, viva la nostra comunità.
 
Il Presidente: Giovanni Gianluca Floris
Il Direttore Amministrativo: Francesca Basilone
Il Direttore: Giorgio Sanna
 
 
 

Attenzione!
Per l'utilizzo (visualizzazione, stampa, ricerca, etc.) dei documenti pubblicati, è necessario avere installati sul proprio computer, gli appositi programmi di visualizzazione. Per poterli scaricare liberamente è sufficiente portarsi alla pagina Programmi utili del portale del Conservatorio e seguire le istruzioni riportate.